Home
Anche Apple a rischio malware

03 Marzo 2008

Anche Apple a rischio malware

di

La società di Sicurezza Sophos ha rilevato i nuovi pericoli del mondo Mac

Il Rapporto Sicurezza 2008 di Sophos ha delineato un nuovo trend: gli Apple Mac sono sempre più colpiti da attacchi malware. La situazione al momento non pare essere comunque preoccupante. «Non si deve sottovalutare la presenza di malware creato per i Mac a scopo di lucro. Sebbene i Mac abbiano ancora tanta strada da fare prima di superare i PC in termini di popolarità tra gli utenti e specialmente tra le aziende, l’interesse crescente dei consumatori nei loro confronti ha finito per attirare l’attenzione di bande di criminali informatici», ha sostiene Walter Narisoni, dirigente Sophos Italia.

«Il malware per Mac rappresenta attualmente un problema di scarsa entità, se confrontato con la vera e propria piaga che colpisce Windows. Di conseguenza, se gli utenti Macintosh si astengono dal cliccare su link non richiesti o dallo scaricare codici sconosciuti da Internet, è possibile che gli hacker comprendano che non è poi così redditizio prendere di mira i computer Mac».

La conferma di questo pericolo emergente si trova ad esempio nella diffusione del Trojan OSX/RSPlug, un malware espressamente modificato per contaminare proprio i computer della mela, per poi sottrarre dati personali e identità degli utenti.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.