Home
Amazon e la lotta contro il tempo

16 Febbraio 2001

Amazon e la lotta contro il tempo

di

La scorsa settimana Amazon ha fatto parlare di sé. Prima un'altra puntata della rissa con un analista, lo stesso che aveva giurato di recente che l'ipermercato del Simulmondo avrebbe finito i soldi nel 2000.

“E si era sbagliato di 2000 miliardi…” aveva commentato, sarcastico, Jeff Bezos.

Subito dopo Amazon si è ricordato che Internet è un Simulmondo. Così ha inventato un modo per
prendere soldi agli editori in cambio di segnalazioni speciali via e-mail ai suoi clienti.

Esattamente come gli ipermercati delle Terraferma che spillano quattrini ai produttori perché li
piazzano in una zona più visibile. Amazon sta cominciando a capire cos’è la Net-titudine.

I soliti analisti hanno già fatto due conti e concluso che questo genere di iniziative potranno
fare molto bene ad Amazon e alla sua complicata esistenza. Nel giro di qualche mese potrebbero
portare nelle casse del gigante dell’e-commerce decine di milioni di dollari.

Ma Amazon deve continuare la sua folle corsa contro il tempo.

Uno dei due simboli del commercio elettronico B2C, l’altro è in ottima salute ed è eBay, brucia un sacco di soldi ogni trimestre.

Luci ed ombre

Nel 2000 ha venduto una marea di roba tra libri, cd, dvd, videogames, giocattoli etc, per un totale
che supera i 5.200 miliardi in lirette. In crescita del 68 per cento rispetto al 1999 e questo nonostante un terribile Natale che ha macellato altri siti B2C.

Il problema è che le perdite sono ancora tante.

Per la precisione, in tutto il 2000, Amazon ha perso quasi 3.000 miliardi, perdite salite del 98 per cento rispetto a quelle già ingenti del 1999.

Amazon è al bivio: se non la smette di perdere muore.

Smetterà di perdere? Bezos giura di sì, ma è come chiedere al macellaio se la carne è buona.
Il boss di Amazon garantisce che i profitti arriveranno alla fine del 2001. Ultimo quarto.

Potrebbe essere la fine di un’epoca.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.