OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
Amazon brevetta gli scambi tra siti e-commerce

03 Maggio 2000

Amazon brevetta gli scambi tra siti e-commerce

di

Dopo aver brevettato e difeso con successo in tribunale la tecnologia “one-click” per registrare gli utenti on-line e fornire loro un servizio e un’accoglienza adeguati ogni volta che ritornano sul sito, Amazon ha adesso brevettato un altro semplice ma fondamentale software.

In questi anni Amazon ha tessuto un’ampia rete di siti terzi che contengono link
alla sua home page o alle pagine che offrono determinati prodotti in cambio
di una percentuale sulle vendite generate da questi link. Questo genere di rapporto è supportato da una semplice tecnologia, marginale rispetto all’idea ma fondamentale per realizzarla. Ora questa tecnologia è stata brevettata: è di proprietà Amazon.

Si tratta in pratica della tecnologia per realizzare partnership sul Web. Ancor più che nel caso di “one-click”, si tratta in verità di un’idea commerciale camuffata da tecnologia. Ciò sta evidentemente inquietando i concorrenti del più grande negozio on-line del mondo poiché si sentono privati della possibilità di avviare rapporti commerciali analoghi senza dover passare per Amazon. Il brevetto è stato ottenuto, ma il mondo dell’e-commerce non ha affatto apprezzato la concessione.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.