Home
Altavista nel mirino delle autorità cinesi. Pronta la risposta

11 Settembre 2002

Altavista nel mirino delle autorità cinesi. Pronta la risposta

di

Come Google anche Altavista è colpito dalla censura cinese. Una censura alla quale il motore di ricerca riesce a sfuggire dando agli utenti cinesi un’arma in più.
Subito si mette in contatto con le autorità cinesi ed elabora soluzioni alternative come una nuova URL.

“L’elemento chiave della nostra missione aziendale consiste nel rendere disponibili le informazioni a l’intera comunità globale – ha dichiarato Jim Barnett, President e Chief Executive Officer di Altavista – Per questa ragione ci siamo preoccupati quando abbiamo saputo che i siti AltaVista.com e AltaVista.co.uk non risultavano accessibili dalla Cina. Abbiamo quindi contattato subito il governo cinese per cercare di capire per quale ragione gli utenti cinesi non potevano accedere ai nostri servizi.
Contemporaneamente, abbiamo elaborato soluzioni alternative per offrire i nostri servizi agli utenti cinesi, rendendo disponibili nuove URL non legate al dominio AltaVista.com, tra cui ad esempio raging.com.
In questo momento risulta che altri siti locali come altavista.ca (Canada), altavista.ie (Irlanda) e altavista.de (Germania) sono rimasti sempre attivi in Cina, e che attraverso Babel Fish, il noto strumento di traduzione online, gli internauti cinesi riescono non solo ad entrare nei siti in cinese, ma possono anche tradurre le informazioni dall’inglese al cinese virtualmente da qualsiasi sito visitato”.

Il sito alternativo si presenta con una veste spartana, con solo la finestra per immettere le parole chiave da ricercare.

“Il motore di ricerca Altavista è diventato uno strumento molto potente, perché indicizza obiettivamente la Rete – spiegano da Altavista attraverso un comunicato – mettendo a disposizione degli utenti in modo gratuito fonti di informazione di grande rilevanza selezionate da oltre 1,2 miliardi di pagine Web. La funzionalità di ricerca delle notizie è particolarmente efficace nel fornire ai navigatori informazioni sempre aggiornate, grazie al fatto che Altavista indicizza oltre 3.000 fonti d’informazione ogni 15 minuti, garantendo così l’accesso quasi immediato, in modo gratuito e senza censure, a svariati interventi di commento sulle ultime notizie dal mondo o sugli avvenimenti locali”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.