Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Allarme generale in Corea del Sud per il virus Nimda

24 Settembre 2001

Allarme generale in Corea del Sud per il virus Nimda

di

La Corea del Sud è in allerta generale a seguito dell’epidemia di Nimda che ha colpito tutto il mondo.

Contro il nuovo virus sono stati mobilitati circa 4 mila informatici, compresi i fornitori di servizi Internet, subito dopo il primo caso di attacco da virus scoperto mercoledì scorso dal ministero dell’Informazione e della Comunicazione.

Un allarme che ha portato le autorità coreane a mettere in guardia tutti gli utilizzatori di computer nei servizi amministrativi del governo.

“Il virus Nimda – ha spiegato Park Jin-Won, responsabile del ministero per questo caso – infetta i computer a una velocità senza precedenti”.
Dopo la sua prima apparizione in Corea del Sud mercoledì, Nimda aveva attaccato più di 5.600 computer nel paese.

Adesso è comparso negli Stati Uniti e in Europa e si sta diffondendo rapidamente.

Ricordiamo che come i suoi predecessori (Cod Red) si propaga inviando un file in allegato “readme.exe” in un messaggio senza titolo e contenuto, utilizzando la rubrica del computer ospite.

Inoltre, è possibile venirne infettati visitando siti colpiti dal virus.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.