Home
A Dresda la Silicon Valley della Sassonia?

13 Settembre 1999

A Dresda la Silicon Valley della Sassonia?

di

Fab 30 è il nome della mega-fabbrica realizzata dalla Advanced Micro Device (AMD) di Sunnyvale, California in una piana situata a una manciata di kilometri a nord di Dresda, nel cuore della Sassonia tedesca. Fab 30, che entro fine anno dovrebbe attivare il ciclo produttivo, assomiglia non poco alla consorella Fab 25 in quel di Austin, Texas, ed è costata la bellezza di circa 2 miliardi dollari. Anche se è vero che per convincere al grande salto la AMD, lo Stato della Sassonia ha offerto in cambio 500 milioni (sempre di dollari), oltre alla promessa di attivare le necessarie strutture logistiche nei paraggi, ad esempio una superstrada per raggiungere rapidamente l’autostrada che collega Dresda a Berlino.

Cosa produrrà Fab 30? Il chip per microprocessori più all’avanguardia, già noto come K-7 e ora rinominato Athlon. Un chip che sta lanciando la sfida al gigante Intel e che porterà la AMD all’assunzione di circa 1.800 impiegati in questa nuova fabbrica, quasi tutti reclutati in loco. La manovra segue di un anno la medesima scelta geografica operata dalla ex-Siemens, oggi Infineon Technologies, la cui partnership con Motorola ha consentito di avere una propria fabbrica nei dintorni di Dresda. Lo stesso avevano fatto alcune società minori californiane nell’ambito della ricerca. Tant’è vero che complessivamente nell’area di Dresda si contano ormai oltre 400 aziende high-tech grandi e piccole, con al seguito un totale di circa 2.000 fornitori.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.