Scegli cosa leggere tra oltre 15.000 articoli

ispirazioni, punti di vista e consigli da mettere in pratica subito

articoli690-460
  • L’Internet del 2012

    (Pubblicato il 31 Dicembre 2011)

    Fate caso all'elettricità quando accendete l'interruttore della luce? Ecco, con la rete sta accendendo un po' la stessa cosa

    di Giuseppe Granieri

  • Conversazioni intorno alla rinascita dei blog

    (Pubblicato il 30 Dicembre 2011)

    A scadenze regolari si annuncia la fine dei blog, cannibalizzati dai flussi in presa diretta dei social network. Eppure lo strumento blog è tutt'altro che morto, al contrario ne avremmo più che mai bisogno. Partendo da un dibattito in corso nella blogosfera italiana, abbiamo approfondito alcuni punti di vista

    di Giovanni Boccia Artieri

  • Il potere delle community con le idee

    (Pubblicato il 30 Dicembre 2011)

    La community rappresenta una rivoluzione copernicana per il dialogo sul web tra aziende e clienti e s’inserisce prepotentemente anche nel business delle imprese

    di Giampaolo Colletti

  • Italia 2012, banda larga senza futuro?

    (Pubblicato il 29 Dicembre 2011)

    Occhi puntati sulla conferenza stampa di fine anno del governo Monti, sperando che venga annunciata una visione strategica per il comparto digitale. Perché fin qui i segnali sono stati a dir poco timidi

    di Alessandro Longo

  • Il nostro quotidiano sostenibile da coltivare

    (Pubblicato il 28 Dicembre 2011)

    Dal design alla partecipazione, passando per ruolo del pubblico: una conversazione con Ezio Manzini, uno dei nostri studiosi più attivi nel campo dell'innovazione sociale

    di Marta Mainieri

  • I social network spiegati a Caparezza – 6

    (Pubblicato il 23 Dicembre 2011)

    Che cosa sono i social network? Da dove arrivano? Chi c'è dietro? I cantanti non li capiscono e li disprezzano, Apogeonline invece ve li spiega. E dopo sei puntate e mesi di suspense, siamo al dunque: con i loro pregi e con i loro difetti, con le loro aperture e le loro chiusure, c'è solo una cosa che non si può proprio fare oggi. Ed è non capirli

    di Maurizio Boscarol

  • La persona dell’anno, secondo noi

    (Pubblicato il 22 Dicembre 2011)

    Il manifestante, d'accordo. Ma le piazze sono diverse e Time non le cita nemmeno tutte. Mentre invece una cosa è stata chiara, quest'anno: che siamo diventati consapevoli della nostra nuova posizione nel mondo

    di Giovanni Boccia Artieri

  • La serendipity guidata di Stumble Upon

    (Pubblicato il 19 Dicembre 2011)

    Esiste dagli albori del web sociale, ma solo ora, grazie a una riorganizzazione del sito, raggiunge la maturità e i mercati internazionali

    di Federico Guerrini

  • Collettività che danno nuovi nomi alle cose

    (Pubblicato il 16 Dicembre 2011)

    I territori devono imparare a presentarsi degnamente in rete. Dalle brochure ai social network, è in corso una colossale opera di traghettamento culturale

    di Giorgio Jannis

  • Il futuro del marketing? Salvare il mondo

    (Pubblicato il 14 Dicembre 2011)

    Il fallimento del sistema economico e finanziario è sempre più evidente. È necessario cambiare, ma non è facile cambiare in corsa. Ma chi arriverà per primo ne trarrà il maggior beneficio

    di Marta Mainieri

  • Cloud, a chi e perché conviene la nuvola

    (Pubblicato il 12 Dicembre 2011)

    Sempre più attività avvengono "nella nuvola", ovvero affidandosi a un insieme di tecnologie e interazioni di rete sempre meno legate alla prossimità fisica e al controllo diretto. Un rischio o un'opportunità?

    di Andrea Beggi

  • Chiude Splinder, con le nostre storie dentro

    (Pubblicato il 07 Dicembre 2011)

    La piattaforma italiana di blogging più popolare dello scorso decennio sospende il servizio, portandosi dietro, come lacrime nella pioggia, parole e vissuti spesso più analogici che digitali

    di Giorgio Jannis

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.