Home
25 mila euro per i creativi del multimediale

09 Settembre 2005

25 mila euro per i creativi del multimediale

di

La creatività in primo piano con l’apertura della seconda edizione del concorso Palinsesto Italia, premio nazionale che apre le iscrizioni ai giovani produttori di nuovi supporti mediali

Reduce dal successo dello scorso anno, Palinsesto Italia, concorso per contenuti e soluzioni innovative per l’editoria multimediale e multipiattaforma, è stato riconfermato quest’anno dagli stessi promotori: Legacoop Bologna insieme a Camera di Commercio di Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, Bologna Fiere spa, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Cineteca del Comune di Bologna, Comune di Bologna, Provincia di Bologna, Regione Emilia Romagna – Assessorato alle Attività Produttive, Ascom Bologna.

Il primo premio è di 15.000 euro; per le altre segnalazioni sono previsti 2.500 euro per un montepremi complessivo di 25.000 euro. Non è prevista una differenziazione tra le diverse piattaforme che sono:

  • editoria cartacea (libri e cataloghi, riviste, fanzine, magazine, house organ, etc.);
  • editoria multimediale (cd-rom, dvd, video-giochi, cd audio, etc.);
  • editoria on-line (portali, blog, interfacce ludiche, sistemi di distribuzione di contenuto, etc.);
  • editoria radio-televisiva (format, serie o singole edizioni per radio e televisioni terrestri, cavo e satellitari),
  • editoria musicale (compilations, labels, collane, format radiofonici, etc.);
  • telecomunicazione e telefonia progetti legati alle nuove piattaforme di telecomunicazione e telefonia (Wap, Mms, Umts);
  • progetti multipiattaforma che coordinino più elementi tra quelli elencati.

Nella valutazione, particolare attenzione sarà rivolta a progetti che affrontino, sul piano dei contenuti o su quello linguistico, un approccio multi-disciplinare; che, pur affidandosi a piattaforme e supporti tradizionali, ne sappiano reinterpretare forma e funzione, in termini di spiccata novità.

Si terranno inoltre in considerazione aspetti di ordine impaginativo (qualità della ricerca e innovazione sul piano impaginativo e di editing, della elaborazione grafica e del design di interfaccia, etc.); e aspetti di ordine contenutistico (attualità dei temi trattati, complessità linguistica, coerenza formale, etc.).

Al bando sono ammessi giovani autori con un’età non superiore ai 39 anni. Il testo del bando può essere scaricato dal sito Web o richiesto via e-mail. I dossier di partecipazione possono essere inviati entro il 15 ottobre 2005, mentre la premiazione avverrà il 2 e 3 dicembre 2005.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.