Gas e Lio

Gas e Lio (anche noti come Cotus e Leon) sono la versione 2.0 delle più classiche delle coppie fumettare. Uno scrive, e l'altro disegna. Francesco Gaston (alias Gas), anni 37, è colui che disegna. Dopo aver frequentato il liceo artistico si diploma in grafica pubblicitaria all’Istituto Europeo e da allora si produce in disegnante giocoleria tra fumetto, illustrazione, grafica pubblicitaria e web design. Leonardo Giordano (alias Lio), ha 33 anni e lavora da più di dieci anni per un gestore di varie telefonie, ed è colui che scrive. Dalla coppia nascono una serie di fumetti e personaggi, inizialmente sfruttando la capacità "a feulleiton" dei blog. Nasce il blog Cotus e Leon, dove sperimentare stili, arrotare i coltelli narrativi e costruire archivi di spunti e storie. C'è anche un sito un po' più tradizionale, Etagami (dove si trovano buona parte dei lavori di Francesco). A breve uscirà il loro primo fumetto cartaceo, e pubblicano anche per Coreingrapho. Per Abc hanno preso in prestito dal loro ultimo progetto di mitopoiesi pop fumettara (un condom-inio in omaggio a film sexy italici anni 70) personaggi e ambientazioni. Per raccontare una tecnologia che allontana e avvicina – che stranisce e aiuta che rende le cose spesso più complicate provando a semplficarle: «Vogliamo raccontare il rapporto con la tecnologia dal punto di vista di chi è sempre troppo aperto e si spinge sempre un po’ troppo oltre, contrapposto a chi invece la tecnologia la vede come un inferno. D'altronde secondo noi in medium stat virus!».

In Rete: cotuseleon.blogspot.com

maggio 2009

aprile 2009