Sta per iniziare l’undicesimo PGDay

A Milano con PostgreSQL

di

thumbnail

26

set

2017

Sempre più breve l’attesa per la conferenza dedicata interamente al database open source più avanzato al mondo.

È nella cornice del Centro Congressi Stelline di Milano che si svolgerà l’undicesima edizione del PGDay.IT, dove PostgreSQL sarà il padrone di casa, con speaker italiani ed europei che affronteranno anche le tematiche della tanto attesa release 10 del popolare database.

L’evento avrà luogo venerdì 13 ottobre ed è organizzato dall’Associazione no profit ITPUG – ITalian PostgreSQL Users Group, giunta al suo decimo anno di attività.

Ecosistema PostgreSQL

PostgreSQL è uno dei progetti open source di maggior successo. La sua adozione è in crescita esponenziale, per quanto sia difficile stabilire il numero delle istanze attualmente in produzione a livello mondiale.

Il Database Management System (DBMS) più avanzato al mondo deve il suo successo alla propria community, una delle più vaste e dinamiche del mondo open source.

È grazie a un solido ecosistema composto da community, stakeholder e aziende che hanno adottato il modello di business open source che oggi PostgreSQL rappresenta una scelta matura, consistente e affidabile.

La Conferenza

Il PGDay.IT riunisce tecnici e manager, curiosi ed estimatori, dubbiosi ed amanti di PostgreSQL italiani e stranieri e intende proporre un ambiente sereno per la discussione e l’apprendimento di diversi argomenti di attualità inerenti al DBMS, oltre a permettere la condivisione di esperienze attraverso la sessione dei lightning talk.

Sono ancora disponibili gli ultimissimi biglietti e invitiamo tutti gli interessati a non rinunciare a una occasione preziosa di approfondire la propria conoscenza di PostgreSQL!

ITPug

Il marchio del gruppo utenti PostgreSQL italiano si annuncia a Milano.

 

Il Programma

Alle 9:00, dopo il check-in, il Presidente dell’Associazione ITPUG – ITalian PostgreSQL Users Group Marco Nenciarini darà il via alla giornata dedicata a PostgreSQL.

Il keynote sarà tenuto da uno speaker d’accezione: Krzysztof Nienartowicz, direttore del centro elaborazione dati Gaia presso il Data Centre for Astrophysics di Ginevra.

Il programma della giornata prevede due track, una in italiano ed una in inglese. Si parlerà delle nuove feature che verranno introdotte in PostgreSQL 10 fra cui la replica logica, che sarà parte integrante del nucleo del software, e la maggiore scalabilità ottenibile con l’ulteriore parallelismo introdotto nel DBMS.

Saranno presentate interessanti applicazioni e casi d’uso reali. Per gli amanti dello sviluppo web, ad esempio, si parlerà di integrazione del Full Text Search con Django. Ci sarà modo di discutere di Business Continuity con PostgreSQL, e di analisi real time distribuita di dati. Ampio spazio è stato riservato anche agli amanti del GIS.

Non mancheranno interventi sulle best practice da seguire con PostgreSQL, in termini di continuità operativa e disaster recovery, sicurezza, performance e ottimizzazione, sia da un punto di vista sistemistico che di interrogazione del database.

Foto di gruppo da PGDay

PostgreSQL è meno famoso di altri progetti, ma il suo successo ha pochi pari.

 

La socializzazione

Sono quattro i momenti di networking organizzati per il PGDay.IT 2017: i classici coffee break ed il pranzo e la cena sociale denominata per questa edizione pg_beer, che si svolgerà la sera prima della Conferenza con l’obiettivo di rompere il ghiaccio tra speaker e partecipanti.

La giornata si chiuderà con la sessione dei lightning talk, dove diventeranno protagonisti i partecipanti del PGDay.IT 2017 che avranno a loro disposizione cinque minuti per raccontare la loro esperienza e scoprire dove avrà luogo l’edizione 2018 dell’evento.

La location

La conferenza si terrà presso l’antica struttura quattrocentesca del Palazzo delle Stelline, tra le splendide arcate del chiostro e una bella magnolia: un’oasi di pace e tranquillità alla quale non rinunciare, situtata nel cuore di Milano (in corso Magenta 61).

Partecipare al PGDay.IT 2017 è anche un’ottima scusa per prolungare la permanenza in città e approfittarne per visitare le tante attrazioni che offre, a partire dal Cenacolo vinciano che si trova proprio davanti alla sede della Conferenza.

Clima permettendo, una passeggiata nel Parco Sempione, polmone verde di Milano e una visita alla Triennale e al Castello Sforzesco valgono la permanenza a Milano per il weekend.

Il sostegno

Teniamo a segnalare in particolare modo i partner che ci aiutano a portare avanti l’iniziativa tenendo contenuti i costi di partecipazione: l’elenco comprende a oggi 2ndQuadrant, Ispirer, Subito, Miriade, Thux, Metodo, R3-GIS, 20tab e Seeweb.

Un grazie anche ai nostri Media Partner: GrUSP, Python Italia ed ovviamente Apogeo.

Ulteriori notizie sul PGDay.IT 2017 arriveranno dal sito e dai canali social, in primo luogo Twitter con hashtag #PGDayIT.

Ci vediamo il 13 ottobre a Milano!




ITPUG (@ITPUGPRESS), acronimo di Italian PostgreSQL Users Group, è una associazione no profit per la promozione, la divulgazione e la tutela del software libero (FLOSS) in Italia e in particolare di PostgreSQL, uno dei progetti open source di maggior successo. L’associazione organizza annualmente PGDay.IT, edizione italiana di PostgreSQL Day, e sostiene con professionalità la causa di PostgreSQL presso pubblica amministrazione, scuole, università e aziende.

In Rete: www.itpug.org/index.it.html

Letto 1.878 volte | Tag: , , , , ,

Lascia il tuo commento