Atterraggio o decollo?

Droni e dollaroni

di

thumbnail

03

feb

2016

È possibile fare soldi con i droni? Se avessimo una risposta sicura, non saremmo qui a scrivere questo post, ma a farli volare.

Trecentocinquanta milioni di euro complessivi è il giro d’affari stimato da Doxa Marketing Advice nel 2015 per il settore italiano dei droni civili. Un dato interessante, non necessariamente eclatante. Sia perché non esiste uno storico a cui fare riferimento, sia perché legislazioni e attuali incertezze di mercato non aiutano a consolidare delle previsioni.

Il tema è interessante, in un momento in cui molti cercano alternative all’attuale lavoro o all’assenza dello stesso. Gli approcci all’ingresso in un nuovo mercato possono essere i più diversi. Qualche idea? Proviamoci.

Guardare dall’alto in basso

I filmati realizzati su territori specifici o turistici, semplicemente pubblicati su YouTube, potrebbero essere un primo suggerimento. Qualcosa come quanto realizzato dal Team BlackSheep che anche in Italia ha realizzato video esplorativi di posti noti.

Monetizzare un canale di YouTube non è certamente facile, ma è proprio qui che la fantasia e l’innovazione possono ancora avere molto spazio. L’analisi del territorio, ad uso dei comuni o di enti preposti alla sua conservazione o alla verifica del rispetto di regole costruttive o conservative, è già un argomento tanto vasto quanto ancora da esplorare. Molti enti si basano su vecchie informazioni tratte da Google Maps. La proposta di immagini dirette e recenti potrebbe costituire un vero business. Permessi di sorvolo del territorio permettendo.

Realizzare video a fini commerciali potrebbe creare dei microstock interessanti. Di questa terza idea si potrebbero declinare dei filoni ulteriori, come quello dei video aziendali di promozione in diverse forme, o quello dei video di eventi d’ogni tipo.

Riprese da drone

Spettacolari riprese via drone per vendere meglio un immobile. Un mercato vergine.

In quanto eventi, anche ai privati sono possibili proposte originali. Sono già attivi anche in Italia professionisti fotografi di matrimoni che offrono servizi comprensivi delle riprese con drone. Alternative potrebbero comprendere videomessaggi augurali personalizzabili e realizzabili per le occasioni più disparate.

Servizi d’ispezione di impianti industriali, video per agenzie immobiliari con riprese adeguate degli immobili e delle loro ambientazioni, video pubblicitari per alberghi. Perfino investigazioni private e video di sorveglianza, se le proprie autorizzazioni professionali lo consentono, potrebbero diventare una notevole proposta in un mercato sicuramente ricco.

Droni e Glasses

Un business potenziale: sistemi di pilotaggio a vista, anzi, in realtà virtuale.

Ovviamente parliamo degli utilizzi e non della commercializzazione degli stessi droni. Perché confrontarsi in un mercato così competitivo e in continua evoluzione è ormai possibile solo se si riesce a creare una specializzazione precisa e con prodotti affidabili. Altrimenti saremmo immediatamente surclassati da oggetti sofisticati, come l’ultimo Parrot Bebop2 che con 25 minuti di autonomia consente riprese spettacolari in piena sicurezza e in un raggio fino a due chilometri con un apposito radiocomando professionale collegabile a sistemi di visione FPV (First Person View) come i Sony Personal Viewer o gli Epson Moverio.

Quasi come essere su un tappeto volante, seppure quello della leggenda di re Salomone sia ancora inarrivabile: 40 mila posti in piedi e impregnato di argilla con proprietà tali da galleggiare sul campo magnetico terrestre.




Paolo Capobussi (@ViviScienza) si diletta a divulgare informatica e nuove tecnologie dai tempi delle Pagine Bianche delle email presenti nel mondo (ne possiede una copia a cui tiene gelosamente). Attualmente si diverte con tutto ciò che odora di makers, elettronica, chimica e scienze naturali e offre al pubblico le sue passioni creando attività di edutainment e continuando a produrre libri e Multi-Touch Book in ambito scientifico-tecnologico.

In Rete: viviscienza.it

Letto 2.330 volte | Tag: , , , , , , ,

Lascia il tuo commento