Rassegne

Mojave, esperimento o marketing?

di Federico Fasce

thumbnail

30

Lug

2008

Quel che si dice in Rete. Microsoft lancia un esperimento a metà tra psicologia e marketing per dimostrare che Vista, in fondo, non è così male. Ma le critiche, soprattutto riguardo all'etica, non tardano ad arrivare

Mojave è un esperimento di Microsoft per pubblicizzare Windows Vista: si tratta di una serie di focus group condotti su persone che pensavano di utilizzare un nuovo sistema operativo Microsoft, Mojave, appunto, che altro non era se non Vista sotto mentite spoglie. Ovviamente si tratta di una mossa di marketing, ma a Microsoft prendono molto sul serio i risultati ottenuti, come si nota dal post di Chris Flores. Adrian Kingsley-Huges osserva che durante l'esperimento gli utenti non hanno dovuto scontrarsi con alcuni degli ostacoli tipici di Vista, come l'installazione di nuovo hardware. Secondo Warner Crocker il problema sta nel fatto che Vista comincia a mostrare il fianco dopo un po' di tempo che lo si usa, e che a una prima occhiata il sistema può sembrare performante. Secondo Tim Anderson, che commenta uno dei video di Mojave, la facilità d'uso di un sistema operativo non può e non deve essere data per scontata. Marshall Kirkpatrick paragona addirittura l'idea di Microsoft al discusso Milgram Experiment, asserende che non è etico condurre esperimenti su premesse non veritiere. Mary-Jo Foley si chiede cosa sarebbe successo se Apple avesse proposto un'idea del genere, magariper promuovere il fin qui disastroso servizio Mobile Me.


Gli altri temi del giorno:

Paolo Attivissimo commenta un altro esempio di come il Drm sia inutile e dannoso: chi ha comprato da Yahoo! Music, presto, vedrà la sua musica smettere di funzionare.

Il blog è morto? Tutt'altro, risponde Dario Salvelli, che scommette sui blog urbani.