Rassegne

Un euro per iPhone

di Federico Fasce

thumbnail

17

Giu

2008

Quel che si dice in Rete. Nel silenzio degli operatori italiani, aumenta la frenesia per la commercializzazione del nuovo iPhone con supporto 3G. Tutti vogliono sapere quanto costerà, tutti si chiedono dove sia finita Tim

Mentre si avvicina l'11 luglio, data del suo debutto ufficiale, sale la febbre di iPhone. Non per tutti, in molti, come Alex, sono scettici sul nuovo cellulare Apple, giudicato ancora troppo caro. Eppure The Applelounge dà notizia di una promozione di T-mobile in Germania che vedrebbe il telefonino venduto nientemeno che a un euro, se acquistato in associazione con un contratto Premium. Un prezzo che in Italia sembra ancora molto lontano, come osserva Blogosfere Hi-tech: nessuno annuncio è stato datto eccetto che per la versione senza contratto, che però raggiunge la ragguardevole cifra dei 499 euro. Qualcuno, è il caso di Settolo, inizia a sospettare che non vedremo iPhone alle succulente cifre prospettate da Steve Jobs nel corso del suo keynote. E si infittisce il mistero di Tim che, come racconta Macitynet, ancora non si sbottona sulle prossime offerte e solleva più di un sospetto sui suoi rapporti con Apple.



Gli altri temi del giorno:

Un cellulare di granturco? È possibile, secondo Samsung. Lo annuncia Popgadget, che spiega come il telefonino verrà prodotto interamente usando bioplastiche.

Si chiama Flock il fratello sociale di Firefox. Come racconta Cybernet si basa sullo stesso motore della versione 3 del Panda Rosso – in uscita oggi – e promette il consueto riguardo verso il social web.

Apre la comunità degli sviluppatori di Openspime, realtà italocaliforniana che spinge verso l'Internet delle cose. A darne notizia è Leandro Agrò.

Flussocontinuo lancia l'idea di una folksonomy evoluta, che scavalchi i problemi di ambiguità correlati alle tag.