Rassegne

La rivoluzione a basso costo

di Federico Fasce

thumbnail

23

Mag

2008

Quel che si dice in Rete. Basso costo e basse prestazioni, ecco due esempi vincenti. Il lavoro nell'IT, spesso sottovalutato, spesso improvvisato. Quattro voci per i BarCamp. Via Al Quaeda da YouTube

Flip video ed eeePC. Andrea Beggi recensisce la nuova telecamera a basso costo che sta spopolando in USA. Subito dopo la prova su strada con un video dove mostra il nuovo eeePC 900 di Asus.

Il codice e il tempo. Simone Carletti riflette sulla scarsa professionalità di alcuni sviluppatori web, e ragiona sul rapporto tra tempo e qualità di lavoro. Intanto Gioxx mostra come spesso è percepito il lavoro dell'informatico nel mondo esterno.

Twitter, peccato per l'affidabilità. Giovanni Barbieri riflette sulla scarsa affidabilità di Twitter, e come gli utenti, nonostante tutto, continuino a preferire il sevizio di microblogging ai concorrenti.

BarCamp, intervista quadrupla. Caterina Policaro intervista quattro organizzatori di BarCamp, per tastare il polso sulla situazione del fenomeno in Italia.

Niente Al Qaeda su YouTube? Daniele Semeraro racconta della battaglia di un senatore USA per rimuovere da YouTube i video di rivendicazione di Al Qaeda.

La Rete in gioco. Sara Taricani commenta una riflessione del linguista Lorenzo De Carli, sulle analogie tra la Rete e il gioco. Intanto Marco Freccero pensa ai blog visti nei loro rapporti con l'intera Rete.

Corporate video: come funzionano? Pietro Izzo riflette sui corporate video e sulle difficoltà insite nella creazione di un contenuto di questo tipo.

Mai profeti in patria. Stefano Vitta commenta un video su Simone Legno, illustratore italiano emigrato negli USA.

Il problema delle masse. Davide Casali parte da un brutto episodio successo in metropolitana per riflettere sui comportamenti delle masse.

La proposta Slow Fashion. Paolo Valdemarin ragiona sulle distorsioni del mondo della moda e conclude proponendo un modello simile a quello di Slow Food.

Il dramma di John. Radiowaves racconta una finale di Champions League concentrata in un unico gesto.