Rassegne

Babelgum apre le trasmissioni

di Federico Fasce

thumbnail

06

Giu

2007

Quel che si dice in Rete. Arriva Babelgum. Un po' di novità da Cupertino. I blogger e l'N95. Google, siamo davvero in pericolo?

Il debutto di Babelgum. Disponibile per il download la beta di Babelgum il primo concorrente di Joost per la Tv peer to peer. Come spiega Downloadblog il sistema di inviti è un po' diverso dal solito: Babelgum mette a disposizione un numero limitato di download giornalieri e permette a chi si è già registrato di invitare un numero illimitato di amici. Michele Colitti racconta la sua prova, favorevolmente impressionato dalle potenzialità del progetto. Per Tommaso Tessarolo è fondamentale l'apertura ai contenuti pro-am, e Stefano Vitta lamenta la mancanza di una barra di scorrimento dei filmati oltre a segnalare l'indirizzo per proporsi come produttori di contenuti.

Qualche novità da Apple. Chip SantaRosa sui Macbook Pro e nuovi spot di iPhone. Ecco il parere di Jeby, che segnala anche la nuova release di un browser gratuito essenziale ma comodo. Melablog osserva invece come gli spot per l'imminente lancio del discusso cellulare Apple segnino un'inversione di tendenza nel marketing di Cupertino.

Un cellulare ai blogger. Digital PR invia un Nokia N95 ad alcuni blogger, che non tardano ad esprimere i loro pareri sul nuovo terminale multimediale finnico. Suzukimaruti analizza alcune delle funzioni del telefono, sopraffatto dalla loro abbondanza. A parte la lentezza del sistema e la mancanza di una tastiera estesa, è nel complesso soddisfatto. Anche Fullo fa un resoconto dettagliato, e critica l'impossibilità di definire il sistema di connettività usato dal telefono. Cristian Conti ha delegato la prova alla sua famiglia, sopperendo con creatività alla mancanza di una custodia nella confezione. Samuele Silva stempera qualche polemica sulle scelte di Digital PR rispondendo con una recensione-parodia di uno dei telefoni Nokia più amati. Yoriah, su Blogs4biz valuta l'operazione sollevando alcune perplessità. Intanto Luca De Felice osserva come Nokia stia cercando di portare il concetto di web 2.0 anche nel mondo mobile.

Video e XHtml. Non è un mistero che il codice fornito per includere i video nei propri siti personali non sia valido per le specifiche XHtml. Maxime spiega come risolvere il problema ed avere sempre un codice valido.

Google e la privacy. Tambu riflette sulla polemica relativa all'uso che Google fa dei numerosi dati personali che raccoglie, vedendo la cessione dei dati come un prezzo da pagare per ottenere in cambio servizi di alto valore. Gabriele, però, trova che il pericolo stia in un monopolio che renderebbe la casa di Mountain View un concorrente con cui è impossibile competere.

Arriva la punta dolce. Tommaso commenta una critica di Modern Life alle teorie di Chris Anderson: dalla coda lunga si passerà alla punta dolce?