Rassegne

La segreteria della discordia

di Federico Fasce

thumbnail

23

Mar

2007

Quel che si dice in Rete. La segreteria di Vodafone fa discutere. Playstation 3 pronta al lancio. Arriva Apple TV. YouTube e politica

Vodafone e i servizi non richiesti. Da qualche giorno gira per la rete una mail che richiama l'attenzione su alcuni servizi Vodafone attivati dal gestore all'insaputa degli utenti. Estragon spiega il funzionamento del servizio incriminato. Paolo Attivissimo invita alla prudenza, approfondendo l'argomento. Ma il passaparola è così forte che Vodafone sospende temporaneamente il servizio. Telcoeye analizza il comunicato stampa, puntualizzando come l'attivazione di servizi non richiesti sia in ogni caso deprecabile. Alessandro Longo trova che il servizio fosse utile, ma condivide gli errori di comunicazione del gestore.

Playstation 3 ai nastri di partenza. La nuova console Sony giunge finalmente al debutto europeo, non senza qualche problema. The Retailer segnala il "colpo di mano" di due catene di elettronica di consumo, che hanno messo in vendita la console anzitempo, scatenando le ire di Sony. Alex cerca di capire cosa sia successo. Intanto Gamesblog commenta un pezzo del Corriere, che lamenta la scarsa retrocompatibilità di PS3. Per Blublog il prezzo è comunque troppo alto perché la console sia appetibile.

Apple TV finalmente in consegna. In arrivo in tutto il mondo il set-top-box di Apple, per vedere sulle TV HD i contenuti di iTunes. Francesco spiega come il prodotto di Apple non sia poi così innovativo, mentre OneApple riporta i commenti favorevoli degli analisti e pensa a come la piattaforma potrebbe svilupparsi. Marco Formento si concentra sulle caratteristiche del media center, e sulla misteriosa porta USB. Gizmodo elenca cinque piccoli problemi di Apple TV.

YouTube a doppio taglio. Antonella Napolitano su Webgol osserva la campagna elettorale Usa, sempre più orientata alla Rete, individuando i pregi e i difetti dei video pubblicati su Youtube.

Nuovi vettori dell'identità digitale. Fabrizio Ulisse riflette sulle implicazioni dell'instant blogging in termini di identità digitale.

Riflessioni sul WiMax. Stefano Quintarelli spiega il suo punto di vista sul WiMax, tra digital divide e mobilità.