TechNews

Microsoft lancia in Brasile una versione semplificata di Windows XP

di Dario D'Elia

18

Apr

2005

Microsoft lancia una versione semplificata del suo sistema operativo Windows, che potrebbe essere installata sui PC venduti, nel quadro di un programma del governo brasiliano per aiutare le famiglie a basso reddito ad acquistare il primo computer

Il governo brasiliano esita sempre tra Windows e un software gratuito da installare su un milione di computer, nell'ambito del programma "PC Conectado" (PC connesso). La sua decisione definitiva è stata già rinviata varie volte.

Emilio Umeoka, presidente di Microsoft Brasile, ha dichiarato che la società ha presentato al governo brasiliano un'offerta riguardante la versione "Starter Edition" di Windows XP. Umeoka ha precisato che la proposta di Microsoft comprende anche l'assistenza tecnica in tutto il paese, ma non garanzie di finanziamento.

Starter Edition è una versione semplificata di Windows XP, concepita per gli utenti che non hanno mai avuto un PC o che hanno molto poca esperienza nel settore informatico. Con questa versione, sono solo tre i software che possono essere aperti simultaneamente, con un massimo di tre finestre aperte per ogni software. Lo sviluppo di questa versione "ridotta" di Windows interviene nel quadro di una strategia mondiale di Microsoft, che mira a implementare il mercato del PC nei paesi in via di sviluppo. Prodotti simili sono stati già lanciati in Malesia, Indonesia e Thailandia.

Il Brasile è la prima economia del continente sud americano, e uno dei principali mercati di Microsoft nei paesi in via di sviluppo. "Cerchiamo nuovi utenti e nuovi clienti e pensiamo che Starter Edition contribuirà molto allo sviluppo del mercato del PC in Brasile", ha dichiarato Umeoka alla stampa. Non ha invece detto a quale prezzo sarà venduto Windows XP Starter Edition, ma ha spiegato che il sistema operativo sarà installato a partire dal mese di maggio sui computer venduti da cinque produttori di PC in Brasile.

Un produttore locale di PC ha comunicato che venderà i computer con Starter Edition al prezzo di 1.599 real (625 dollari), cioè 300 real in più rispetto a un PC con il sistema operativo open source Linux.