APOGEOnLine


Apogeonline Google Book Search
Copertina

Sviluppare applicazioni Android con Google Play services

di Massimo Carli

Prezzo: 39,00 Euro

Il primo manuale italiano dedicato allo sviluppo di app Android con le API di Google Play services.

Iscriviti alla Newsletter

Copertina

C guida alla programmazione

di Pellegrino Principe

Prezzo: 39,00 Euro

Una guida completa al linguaggio C dedicata anche a chi non padroneggia i fondamenti dell'elettronica dei calcolatori e basata sullo standard C11.

News sul tuo sito

Vuoi avere le news di Apogeonline sempre aggiornate sul tuo sito? È semplicissimo: scopri come

feed rss feed atom

Editoria digitale

.

Internet non è il paradiso

di Geert Lovink

Pagine: 352

Prezzo: 22.00 Euro

Scheda informativa

Dopo la grande euforia, è calato l´interesse per Internet come strumento di comunicazione? Diventerà solo una piazza commerciale? Controllata in ogni angolo, con il pretesto della lotta al terrorismo, al narcotraffico e alla pedofilia?

E-Learning

di Osservatorio ANEE

Pagine: 304

Prezzo: 20.00 Euro

Scheda informativa

Un libro indispensabile per quanti operano nel settore dell´e-learning, nel momento in cui le decisioni del Ministero dell´Istruzione e del Ministero dell´Innovazione stanno dando grande impulso alla formazione a distanza.

Giornali e giornalisti nella Rete

di Emilio Carelli

Pagine: 208

Prezzo: 15.00 Euro

Scheda informativa

Emilio Carelli, attuale direttore di SkyNews Italia, propone un´analisi molto ampia della professione giornalistica nel contesto delle nuove tecnologie.

Comunicazione digitale e professioni

di a cura di Fabrizio Vagliasindi

Pagine: 224

Prezzo: 20.00 Euro

Scheda informativa

Una indagine a tutto tondo sulle professioni della comunicazione digitale e sull´offerta formativa di livello universitario esistente oggi in Italia

Disinformation Technology

di Stefano Porro, Walter Molino

Pagine: 160

Prezzo: 10.00 Euro

Scheda informativa

Come si fa a capire se una notizia e' vera o falsa? Come si confeziona una 'bufala'? Questo libro l'argomento della dis-informazione andando alle radici del giornalismo e dei meccanismi dell'informazione

.

«La progettazione è un continuo divenire»

di Emanuele Quintarelli

Scrive.it è stato una delle prima iniziative di nuova concezione in Italia. Con Claudio Cicali, il suo creatore, approfondiamo la realizzazione di spazi partecipativi, i modelli di aggregazione dei dati e i vincoli che chi lancia servizi sociali in Italia deve affrontare. Ottimismo e creatività restano le armi più importanti

Il diritto d'autore nella didattica online

di Elvira Berlingieri

È giusto pagare i diritti d’autore su opere pubblicate sulla Rete per finalità eminentemente didattiche? Quando vale l’eccezione per uso didattico? Il caso del professore di Cesena, la posizione della Siae, i problemi più vasti dell’e-learning che verrà

Un portale che non piace

di Federico Fasce

Quel che si dice in Rete. Il sito e il logo per il turismo italiano fanno discutere. Netvibes studia il widget universale. Google Apps ora in versione pro

«La personalizzazione, il nostro filo rosso»

di Emanuele Quintarelli

Il viaggio di Apogeonline tra le realtà italiane legate al web 2.0 fa tappa in Excite, uno dei pochi portali sopravvissuti alla new economy e oggi tra i primi ad aprirsi alle logiche della generazione dei contenuti dal basso. I progetti presenti e futuri nelle parole del responsabile dei contenuti Diego Bianchi

Il no di Steve Jobs ai Drm

di Federico Fasce

Il sempre più discusso Ceo di Apple si trasforma in blogger e dichiara di essere contro ai sistemi di gestione dei diritti digitali. Un passo coraggioso o una trovata pubblicitaria?

L'economia della partecipazione

di Bernardo Parrella

Wikinomics e Convergence Culture, due libri raccontano le pratiche e le potenzialità della collaborazione diffusa sulle reti digitali

L'Internet del 2007

di Giuseppe Granieri

Finita la meraviglia per i cittadini che scrivono pubblicamente in Rete o distribuiscono contenuti video, che direzione sta prendendo il Web? Quale sarà la prossima tappa che porterà i media tradizionali e gli individui a utilizzare un'Internet più strutturata? Alcune ipotesi, molti link e un dubbio finale

Tutti i perché del digitale terrestre

di Davide Turi

Ha senso investire con tanta determinazione nel Dtt, mentre Internet potrebbe diventare presto un’alternativa alla fruizione di video in casa e in movimento? Secondo gli addetti ai lavori non restano molti dubbi: se l’obiettivo più urgente è allargare il mercato, questa resta l’alternativa più rapida ed economica

Verso giornalismi differenziati e integrati

di Bernardo Parrella

Aggiornamento su scambi ed esperimenti in corso fra le testate tradizionali e blogosfera, social media, licenze aperte - inclusi BBC, New York Times e Wall Street Journal

.
Pagina dei risultati: 12345678 9 1011